Psicologa e Psicoterapeuta

Energia vitale per attraversare la vita

I confini delle Città, delle Regioni, degli Stati, dei Continenti si stanno sempre più chiudendo e blindando per arginare la marcia inesorabile del Covid. Sciame virale, che come sciame sismico, investe l’umanità con le sue ondate telluriche distruttive. La difesa dal virus è l’isolamento e “La nostra energia vitale, quella che ogni giorno investiamo sugli altri, nel luogo di lavoro, negli hobby, nello studio, nello sport, rifluisce verso l’interno si ripiega su se stessa.” (Carotenuto,A., Attraversare la vita, Bompiani, 1999 pag.53). La realtà interiore, quindi, è abitata più di quella esteriore, predisponendo ognuno di noi all’ascolto di sé e utilizzare l’energia vitale per esplorare il mondo psichico in mancanza di quello fisico. È possibile che nel viaggio interiore si incontrino contenuti non conosciuti, come i sogni, per esempio, e poterli decodificare aiuterebbe a conoscere qualcosa in più di se stessi. Sul mio sito ho predisposto da qualche tempo uno spazio dedicato all’invio dei sogni, sogni in casella, accessibile a chiunque desideri condividere la propria attività onirica in tempi così complessi. Inoltre, è possibile attraverso (contattami), porre domande di carattere psicologico, dall’Italia e anche dall’estero, dove sappiamo che la comunità italiana è diffusamente presente e che in questo periodo può avere necessità, più di altri, di sentirsi a casa. Come, infatti, già scrivevo nell’articolo del 13 ottobre 2020 Psicologia senza Frontiere, i confini geografici invalicabili possono essere sorvolati attraversando ponti virtuali, per approdare in luoghi familiari altrimenti irraggiungibili. A proposito di casa potrei suggerire un mio articolo “Pasta Madre”  www.65perricominciare.it, per non dimenticarsi di sé e attraversare la vita con energia vitale!

Lascia un commento