Psicologa e Psicoterapeuta

Ambiente: poco rispetto per la “nostra casa naturale”.

Roma, 30 set. (Adnkronos) - Non riusciamo a rispettare l'ambiente, "nostra casa naturale", perchè non riusciamo ad "investire sul futuro. Oggi, infatti, l'umanità assiste ad un progressivo declino della qualità della vita" e "vive come se ogni giorno fosse l'ultimo". Per invertire la tendenza servono progetti scolastici idonei a formare le generazioni più giovani. Negli adulti, invece, la formazione di un pensiero ecologico richiede molto di più: "un lavoro corale" che coinvolge istituzioni, mass media e naturalmente ogni singolo individuo"...

Continua a leggere